Dal mare un prezioso rimedio anticellulite: le alghe

Dal mare tanto benessere e non soltanto per la possibilità di fare bagni e lunghe nuotate. La sola permanenza nell’acqua marina è infatti una sferzata di energia e di bellezza per il corpo. Ma c’è di più: nel mare preziosi alleati per tornare in forma: le alghe, miracolose nel trattamento della cellulite

Dal mare un prezioso rimedio anticellulite: le alghe

Perchè le alghe di cui spesso si parla per le virtù terapeutiche, possono avere un’azione positiva per eliminare la cellulite?
Perché sono vegetali molto ricche di sali di iodio, che aiutano a demolire il grasso. Le alghe possono essere applicate sulla pelle in tre modi diversi
Il primo consiste nel raccoglierle, sciacquarle accuratamente in acqua di mare e appoggiarle su quella porzione di pelle che presenta problemi di cellulite.
L’impacco di alghe va tenuto addosso per almeno mezz’ora. Una seconda possibilità, per chi vuole fare questa operazione più in comodità, consiste nel raccoglierle, sciacquarle (sempre in acqua di mare) e, una volta a casa, frullarle in un normale apparecchio di quelli che si usano in cucina. Si otterrà una pasta omogenea da applicare direttamente sulla pelle e che andrebbe tenuta addosso per almeno trenta minuti.
Una terza possibilità consiste nel prendere le alghe e lasciarle al sole, all’interno di un secchio contenente acqua di mare, per almeno due ore. Così facendo le alghe, macerate nell’acqua calda, rilasceranno lentamente tutti i loro sali nell’acqua.
E con l’infusione così ottenuta potremo fare delle “algature”, cioè delle spugnature con acqua ricca di sali provenienti dalle alghe. Anche in questo caso, se si vuole ottenere un effetto sufficientemente curativo, le pezze imbevute di acqua salata vanno tenute sulla pelle per almeno trenta minuti.
In vacanza ad Ischia provate questi trattamenti assolutamente naturali, il mare di Ischia è ricchissimo di alghe che potrete raccogliere nelle vostre giornate in spiaggia per combattere gli inestetismi della cellulite .

end of float

Terme

end of float
end of float