Enogastronomia

Piatti, specialità e cucina tipica dell'isola d'Ischia

  • Le bottiglie di pomodoro: una tradizione ischitana

    Le bottiglie di pomodoro: una tradizione ischitana

    Sapore, profumo, gusto e tradizione si mescolano in quello che può definirsi un vero e proprio rito che si svolge nelle case di Ischia in estate: la preparazione della conserva di pomodoro detta per metonimia “ le bottiglie di pomodoro”. Un modo per portarsi sulla tavola invernale la bontà del pomodoro fresco, ma anche una vera e propria festa dove ognuno, grand ...

  • Antipasti che delizia! Il variegato mondo degli apri-pista della tavola ischitana

    Antipasti che delizia! Il variegato mondo degli apri-pista della tavola ischitana

    Chi siede ad una tavola ischitana non potrà prescindere dagli antipasti che sono un vero e proprio apripista nel caleidoscopico mondo di sapori della tavola locale. Ognuno di questi “bocconcini” è infatti la versione in miniatura del ventaglio di pietanze squisitamente mediterranee, dove pomodori, pesce , frutti di mare e verdure di stagione vanno a braccetto. ...

  • Elogio del "cucuziello". Le zucchine nella cucina ischitana

    Elogio del "cucuziello". Le zucchine nella cucina ischitana

    Teneramente coltivati nelle campagne con vista mare dell'isola di Ischia i cucuzielli sono tra gli ortaggi più amati della cucina ischitana. Leggeri e dietetici se bolliti, vispi e pieni di carattere se fritti o soffritti, i cucuzielli lasciano la loro impronta nella dispensa dalla primavera all'estate inoltrata. Il bellissimo fiore del cucuzziello che dal verde s ...

  • Natale in tavola ad Ischia, il sapore della tradizione

    Natale in tavola ad Ischia, il sapore della tradizione

    La tavola natalizia ischitana segue molto da vicino la tradizione napoletana che ha un menu ben preciso sia per la vigilia che per il pranzo di Natale. Una tavola che unisce pesce e terra, quella della vigilia con pietanze a base di pescato e frutti di mare e insalate “ di rinforzo” con cavolfiore e olive.

  • Le more selvatiche buone da mangiare, buone da...bere!

    Le more selvatiche buone da mangiare, buone da...bere!

    Un paradiso, così viene definita l’isola di ischia da chi ci giunge la prima volta. Ed è proprio vero! Ed in un paradiso certo non possono mancare frutti dolci e profumati di sole. Sono tantissime le varietà di piante ed alberi da frutto che vengono coltivate ad Ischia, ma sono altrettanto numerose le delizie che nascono spontaneamente senza che l’uomo debba fa ...

  • Trionfi gastronomici della tavola barocca ischitana: il ragù

    Trionfi gastronomici della tavola barocca ischitana: il ragù

    Qualcuno può anche provare commozione al cospetto di una fumante pentola di ragù fatto seguendo tutte le indicazioni della ricetta tradizionale, quella salsa che sfiora l'opera d'arte per quanta cura, sapienza e pazienza ci vuole per darle la giusta consistenza, il perfetto colore e quell'indimenticabile profondo sapore di Sud. Per più di uno il ragù è una religi ...

  • Le conserve e le marmellate dell'orto, specialità ischitane da portare con sè

    Le conserve e le marmellate dell'orto, specialità ischitane da portare con sè

    La terra ischitana è di una fertilità strabiliante, basta fare una passeggiata per le belle campagne di Ischia per notare in tutta la loro gloria ogni tipo di frutto ed ortaggio splendere al sole. Ma anche uno dei luoghi più ricchi del pianeta non può andare contro le regole della natura, che fanno giungere a maturazione frutta e verdura soltanto in stagioni ben p ...

  • Un babà a fine pasto vi riconcilierà con il mondo!

    Un babà a fine pasto vi riconcilierà con il mondo!

    Se i dolci hanno una personalità il babà è sicuramente un carattere gentile, delicato, elastico e leggero. Un dolce che fa sospirare e di cui non ci si sazia mai, il babà è un grande protagonista della pasticceria ischitana che riprende con fedeltà la tradizione napoletana

  • Rossi ed arancio: fichi d'India, frutto mediterraneo

    Rossi ed arancio: fichi d'India, frutto mediterraneo

    Già nell’ottocento i viaggiatori che dai paesi del Nord venivano sull’isola di Ischia erano colpiti e affascinati da strane piante grasse che spuntavano un po’ dovunque sulle rocce, sugli strapiombi scoscesi sul mare, tra le mura a secco in campagna. Ma non erano tanto sorpresi da queste spericolate piante spinose a forma di paletta, quanto dai loro frutti ross ...

  • Il tempo delle fave dura un soffio. Quando la frugalità diventa preziosa

    Il tempo delle fave dura un soffio. Quando la frugalità diventa preziosa

    La cucina ischitana è cucina di mare e di terra. E le ricette che giungono dalla campagna dell'isola risalgono spesso a quei tempi lontani quando il benessere non era così diffuso e le pietanze di chi lavorava la terra erano spesso frugali. Ci si sfamava con quello che dava l'orto e tra gli ortaggi ve ne erano alcuni - come le patate, le cipolle, i legumi e le fave ...

  • In tavola, profumo di mare: il pesce nella cucina ischitana

    In tavola, profumo di mare: il pesce nella cucina ischitana

    In una bellissima e famosa tarantella del ‘700 napoletano “ O Guarracino” sono citati oltre 80 tipi di pesci. Questo catalogo la dice lunga sulla incredibile fauna ittica dei nostri mari, e rende anche l’idea di quanto ne benefici la tavola mediterranea: perché molti di quegli ottanta pesci finiscono…in pentola

  • Spaghetti al pomodoro, spaghetti con le vongole, spaghetti comunque! A patto che siano partenopei

    Spaghetti al pomodoro, spaghetti con le vongole, spaghetti comunque! A patto che siano partenopei

    A noi non importa che li abbiano inventati i cinesi, gli spaghetti – forse importati da Marco Polo in Italia – sono diventati il cibo italiano per eccellenza. Ed in Italia ci sono regioni particolarmente dedite al “culto” della pastasciutta e dello spaghetto o vermicello in particolare. Nella cucina napoletana un piatto di vermicelli al sugo o di spaghetti a ...

  • Frjenno e magnann': il gran fritto nella cucina ischitana

    Frjenno e magnann': il gran fritto nella cucina ischitana

    Quando comincia l'estate entra di prepotenza sulla tavola ischitana la leggendaria frittura. Finiscono nell'olio bollente, in profondi padelloni a fuoco vivo non soltanto pesci minuscoli o più grandicelli, ma anche gamberi, calamaretti tagliati a tarallino, alici, triglie rosse, eppoi gustosissime palle di riso ripiene di ogni ben di Dio, crocchette oblunghe con un ...

  • I vini profumati delle colline ischitane

    I vini profumati delle colline ischitane

    “Chi beve da questa Coppa, subito sarà preso dal desiderio di Afrodite dalla bella corona “ e cosa ci poteva mai essere in quella Coppa di Nestore da scatenare nell’uomo un tale desiderio d’amore, uno slancio totale di vita, da farlo sentire leggero e completamente aderente alla danza della natura, se non la bevanda dionisiaca per eccellenza, il vino? Vino ...

  • Bontà di mare e...di Venere. Le cozze

    Bontà di mare e...di Venere. Le cozze

    C’è tutto il profumo del mare di Ischia in un piatto di cozze. Quei frutti di mare neri, neri che racchiudono un frutto oscenamente colorato, arancio forte, hanno un sapore che non dimenticherete facilmente. Sanno di alghe e di profondità marine, sanno di reti di pescatori, di sale, di vento. Si, tutto questo racchiuso in una umile e semplice cozza. E se sono pi ...

Cultura

end of float
end of float