Guarire con le mani, il massaggio connettivale

Ritrovare un perfetto stato di salute in maniera perfettamente naturale è possibile. Dalla notte dei tempi l’uomo conosce tecniche efficaci per alleviare il dolore, per defaticare i muscoli, per allontanare lo stress. Una di queste terapie soft ha bisogno soltanto di due mani e tanta professionalità: il massaggio connettivale

Guarire con le mani, il massaggio connettivale

Tecnica relativamente recente, inventata nel 1929 da Elizabeth Dike, il massaggio connettivale interessa la muscolatura liscia e scheletrica ed ha un alto effetto decontratturante ed analgesico.

Sul nostro corpo esiste una mappa di punti collegati con organi interni e muscoli.

I recenti studi neurologici sul sistema di innervazione dell’organismo umano hanno evidenziato una divisione a zone nella superficie del nostro corpo, in cui ciascuna zona corrisponde a un segmento di midollo che lo innerva.

Ciascun plesso nervoso situato lungo la colonna vertebrale è in connessione con determinati organi interni, muscoli e con una determinata zona dell'epidermide. Qualsiasi alterazione funzionale all'interno del nostro corpo si riflette in superficie.

Un problema muscolare di un organo interno si manifesta sulla cute in una determinata zona del corpo.

Da questa conoscenza parte la tecnica del massaggio connettivale. Con la stimolazione della cute si provoca per riflesso un interessamento dei corrispondenti muscoli e organi interni e dunque si agisce per favorire il decorso della malattia.

Nei centri di fisioterapia dell’isola di Ischia, ma anche nelle strutture alberghiere che hanno un centro termale, è possibile praticare il massaggio connettivale.

end of float

Terme

end of float
end of float