Da Forio a Lacco Ameno passando per il bosco di Zaro

Da Forio è possibile raggiungere Lacco Ameno a piedi attraversando uno dei boschi più panoramici dell’isola: Zaro. Tra olivi centenari, carrubi, ginestre e mirti una passeggiata che si snoda su due sentieri uno più interno al bosco e l’altro che costeggia il salto di roccia di punta Caruso, assolato e affacciato sul mare aperto.

Da Forio a Lacco Ameno passando per il bosco di Zaro

Per cominciare questo percorso raggiungete il belvedere di Punta Caruso a Forio che si affaccia sulla spiaggia di san Francesco e sull’abitato del paese.
Da qui imboccate una strada carrabile che costeggia Villa Gancia, una bella costruzione degli anni 50 che racchiude uno dei giardini esotici più interessante dell’isola.
La strada è molto agevole è circondata da alberi, quindi anche in estate non è spiacevole percorrerla. Ad un certo punto raggiungerete un campo di bocce, di fronte ad esso si trova il sentiero per scendere alla colata di roccia di Zaro, dove è possibile anche fare il bagno. Proseguendo invece ci si inoltra lungo la strada alberata: tra ville e squarci panoramici troverete la Villa di Luchino Visconti, oggi un museo dedicato al regista.
Potete fermarvi e fare una tappa qui, oppure continuare per il sentiero che per un breve tratto si fa sterrato.
Se avete voglia di curiosare nel bosco potete prendere uno dei tanti sentieri a destra che si arrampicano sulla collina. Ne vale la pena perché troverete angoli verdi molto suggestivi, ed in primavera una esplosione di fiori tra ginestre e ciclamini.
In questo bosco c’è anche un’area considerata miracolosa, fedeli cristiani sembra infatti che si abbiano avuto delle apparizioni della Madonna, detta Madonna di Zaro.
La piccola area dove si riuniscono i fedeli in preghiera è segnalata da cartelli di legno.
Quando il bosco termina ritroverete una strada asfaltata, percorrendola tutta verso destra giungerete alla bella porta di ingresso del parco.
Da qui in poi la strada per Lacco Ameno è molto trafficata da auto, ma dopo pochi metri comincia il centro storico del paese con i suoi bei negozi, le celebri terme ed i grandi alberghi. Naturalmente questo itinerario lo si può anche compiere al contrario e da Lacco Ameno raggiungere la spiaggia di San Francesco di Forio, con la differenza che questo secondo percorso è in salita.
Se non volete servirvi dell'auto o del taxi, chiedete informazioni su come raggiungere con i mezzi pubblici il belvedere di Punta Caruso a Forio, alla reception del vostro hotel, albergo o del residence che avete scelto per trascorrere la vostra vacanza sull'isola di Ischia.  

tag: forio

end of float
end of float
end of float