La scogliera di Zaro a Forio, un tuffo in un paesaggio primordiale

Una immensa, bruna, colata lavica che incontra l'acqua e si tasforma in una delle zone dell'isola più belle dell'isola di Ischia, Zaro. Tutt'intorno un bosco fitto di piante della macchia mediterranea, dove spiccano per il colore ed il profumo le gialle ginestre. Un sentiero si snoda tra alti canneti e cespugli di more. Questa stradina campestre porta in un paradiso per gli appassionati dello snorkeling, della tintarella, luogo privilegiato per chi ama il silenzio e la natura un po' selvaggia.

La scogliera di Zaro a Forio, un tuffo in un paesaggio primordiale

La scogliera di Zaro a Punta Caruso non è per tutti. Raggiungerla non è semplice, bisogna avere un po' di confidenza con la roccia, perchè un piccolo tratto necessita di una certa agilità e abilità nell'arrampicarsi. Se amate le comodità della spiaggia, lettini, ombrelloni, bar e tutto il resto dimenticate Zaro! Se avete dei bimbi con voi o delle persone anziane, non è il posto indicato. Ma se siete un po' sportivi, non soffrite di vertigini e soprattutto volete un luogo un po' speciale dove tuffarvi e rilassarvi in tranquillità ed intimità, allora la scogliera di Zaro fa per voi. Dovete immaginare una grande piattaforma di lava che si stende dolcemente verso il mare. Nel tempo gli agenti atmosferici hanno levigato la pietra ed hanno creato delle conche che le onde trasformano in piccole piscine e che il sole rende piacevolmente calde. Trovare un posticino dove stendere l'asciugamano non è difficile, qui ci vanno soltanto in pochi, quei pochi che non hanno cura delle comodità e non hanno paura dei disagi di un luogo di mare “insolito”, ma amano la natura incontaminata, il sole che picchia sulla pelle, il mare che le correnti rendono sempre freddo, insomma i grandi constrasti. Stendersi su questa roccia bollente dopo una lunga nuotata in mare è un piacere assoluto. Il paesaggio che si apre davanti a voi è una grande distesa verde smeraldo, animata soltanto da uccelli marini ed al tramonto dalle barche che tornano nel porto di Forio. Un consiglio: portate un cappello per riparare la testa dal sole, delle scarpette di gomma per chi ha i piedi delicati – qui si tratta di camminare su roccia calda e non sempre levigata – dell'acqua e qualcosa da mangiare. Zaro non è l'unico posto “segreto” dell'isola di Ischia. Ci sono tante altre zone bellissime ed incontaminate, lontane però mille miglia dall'Ischia modaiola e glomour dei lidi più famosi. Qui sta l'eccezionale bellezza dell'isola di Ischia: riuscire ad offrire ad ognuno la sua vacanza, ad ognuno un volto diverso, e permettere a chi sceglie un soggiorno in un hotel di Ischia di trascorrere momenti perfetti. Se ami le emozioni naturali, i luoghi incontaminati, i paesaggi selvaggi Ischia può darti molto. Prenota una vacanza in un hotel di Ischia, scegliendo tra quello che maggiormente ti piace. Ce ne sono di bellissimi anche un po' fuori dei centri storici, dove i prezzi sono molto convenienti; ad Ischia alberghi, hotel, bed and breakfast , residence che ti assicureranno un soggiorno straordinario a prezzi incredibili.

tag: forio

end of float
end of float
end of float