Dicembre ad Ischia, per un Natale più vero

Sarà per l'odore dolce delle caldarroste, sarà per i cento camini fumanti, per i dolci fatti in casa che impregnano l'aria, per i portoni antichi aperti su presepi incantevoli, o per la musica degli zampognari, ma dicembre sull'isola di Ischia è un percorso emozionante che ti fa respirare intensamente un'aria antica, quella del Natale di una volta. Un momento da vivere nell'intimità di una chiesa, nella festa di una piazza e alla tavola di una trattoria slow food, per assaporare la vera tradizione del Natale

Un po’ di tramontana non guasta a dicembre per dare quel tocco vivo e pungente dell’aria natalizia. Chi ama immergersi nelle tradizioni e nelle atmosfere autentiche del Natale, troverà ad Ischia il luogo in assoluto più fedele a quel sentimento insieme festoso e spirituale che il Natale reca con sé.

Questo perchè la vita in questa terra separata dal resto d’Italia dal mare è rimasta un più legata ai ritmi della natura: il giorno e la notte scandiscono il lavoro dei contadini, dei pescatori e degli artigiani che sono ancora tanti sull’isola. Se le stagioni per chi vive in città sono soltanto intese come momenti di bel tempo o pioggia, per chi come avviene ad Ischia vive in stretto contatto con la terra e con il mare il cambiamento dei cicli stagionali deve essere seguito con attenzione, perchè il lavoro che si compie in campagna non può non tenerne conto. Fermatevi ad osservare il lavoro minuzioso dei coltivatori di vite, guardare come i loro gesti si ripetono secondo una cerimonia che fa parte del loro antico sapere.

È il tempo che li guida alla legatura delle viti, alla potatura, o alla raccolta dell’uva. Ecco perchè il rispetto assoluto del calendario si tramuta anche in un forte ancoraggio con le tradizioni, ed il Natale ad Ischia è più vero. Nelle campagne è il momento di concimare la terra, zapparla e mettere, potare le viti, in mare è il giusto periodo per andare a pesca per portare prelibatezze freschissime sulla tavola della Vigilia.

Il “cuoccio all’acqua pazza”, un dentice al forno, il capitone ed il baccalà fritto, e gli immancabili spaghetti ai frutti di mare. A Natale ogni piazza di Ischia è una gioia per gli occhi con i mercatini d’artigianato, piccoli spettacoli pomeridiani, e tante cose buone da gustare. Scegliete di trascorrere una vacanza di Natale sull’isola di Ischia, prenotate adesso un soggiorno in un hotel Ischia con pacchetti ed offerte tutto compreso. Senza dimenticare il regalo più bello che potete farvi: una settimana alle terme dell’isola di Ischia, affincheè Natale sia un piacere per tutti i sensi ed un’occasione per una completa remise en forme, sull’isola del benessere.

Leggi anche:

  • Ischia: ferie d'agosto nell'isola del piacere

    Agosto in città il caldo è insopportabile e viene voglia di fuggire, si ma dove? C'è un posto nel mondo dove il sole di agosto è più che benevolo, stemperato com'è dai leggeri venti che soffiano dal mare. C'è un luogo do..

  • Luglio ad Ischia, il mese dei grandi eventi

    Nel pieno dell'estate, quando gente da tutto il mondo sceglie l'isola per le vacanze, Ischia brilla ancora di più. E non solo di giorno sotto i raggi del sole, ma anche di sera e di notte quando sull'isola si accendono i..

  • Settembre ad Ischia: mare, vendemmia e serate di jazz

    Settembre è oro sull'isola di Ischia. Dorate sono infatti le uve trasparenti nel sole, pronte ad essere colte, dorate le spiagge che si affacciano su un mare liscio come una superficie di marmo, d'oro la tavola settembri..

  • Il ponte di Ognissanti 2019

    Trascorri una splendida vacanza sull'isola di Ischia in occasione del ponte di Ognissanti del 2019: tra terme, passeggiate ecologiche, shopping, tante delizie in tavola e perché no - se il tempo sarà bello - uno strepito..