Inizia l’anno nuovo in bellezza, trascorri Capodanno ad Ischia

Comincia un nuovo anno. Cosa c’è di meglio che accoglierlo nell’isola più bella del Mediterraneo, in un paradiso termale, dove il sole brilla tutto l’anno e le magiche acque calde donano giovinezza e salute? Tutta l’isola è un percorso di benessere, con le sue spiagge, la dolce campagna, i borghi marinari e squisite prelibatezze da gustare senza alcun pentimento, perchè la cucina ischitana è a basso contenuto di calorie, è vera cucina mediterranea. Troverai ad Ischia hotel che propongono fantastiche offerte per la settimana di Capodanno, da trascorrere tra terme, passeggiate, spettacoli in piazza e mercatini natalizi

L’isola del sole, non spegne i suoi raggi neanche a dicembre, quando il cielo è più terso che mai ed il sole spesso dona tepore. Il periodo è quello giusto per chi vuole iniziare l’anno nel migliore dei modi, perchè Ischia a Capodanno e nelle feste di Natale diventa ancora più attraente. Ci sono i boschi tutti dorati, con un manto di foglie rosse per tappeto, ci sono le spiagge piene di uccelli marini, ci sono le campagne dove ora si lavora alle viti.

Poi ci sono i borghi: ognuno di esso si è vestito a festa per accogliere con gioia chi viene sull’isola in vacanza a Capodanno. Nelle strade del centro mille luci colorate, grandi alberi illuminati e le vetrine delle boutique piene di oggetti incantevoli da ammirare e perchè no...da acquistare e portare con sé. Nelle piazze dell’isola di Ischia poi in questo periodo è sempre festa: con mercatini d’artigianato, di vintage, ma anche con sagre enogastronomiche dedicate alle pietanze della tradizione natalizia: il baccalà fritto, le castagne, i salumi piccanti...

La stessa atmosfera di Natale la troverete negli hotel di Ischia con le hall splendenti più che mai e un’atmosfera intima, di casa, dove leggere un libro in completo relax tra una seduta alle terme ed una passeggiata in centro. Ecco perchè Capodanno ad Ischia è il miglior modo di accogliere l’anno, con serenità e buonumore, senza trascurare il mondo di coccole per il corpo e la mente. Non dimentichiamo infatti che tutti gli hotel Ischia sono attrezzati con beauty farm, centri termali e percorsi benessere unici al mondo. Così questa settimana di Capodanno diventerà anche l’occasione per una remise en forme completa, per tornare alla taglia perduta o curare qualche acciacchetto dovuto al freddo.

Pensate che delizia crogiolarsi l’ultimo giorno dell’anno in una piscina di acqua calda, tra idromassaggio e balsami rilassanti, farsi massaggiare da mani esperte, tonificarsi in un percorso kneipp e poi via in cabina a diventare ancora più belle. Questa pelle liscia e splendente vi servirà al veglione di questa sera per catturare tutti gli sguardi ed il benessere di cui avete fatto il pieno per trascorrere un intero anno in salute. Ad Ischia hotel che offrono per la settimana di Capodanno tutto compreso: pensione completa, veglione e trattamenti termali e di bellezza. Non farti sfuggire questa fantastica occasione: ad Ischia hotel di charme, eleganti e raffinati dove il veglione di capodanno sarà un trionfo di sapori e divertimento.

Leggi anche:

  • Pasqua ad Ischia, la vacanza è smart

    L'isola di Ischia è la meta ideale per le prossime festività pasquali. Facilmente raggiungibile, grande e variegata, ricca di occasioni di divertimento, con decine di centri storici bellissimi, una quantità incredibile d..

  • Ad Ischia hotel dove il Natale è vera festa

    Il profumo di legna per i vicoletti chiusi da case colorate, l’aroma di caladarroste che invade la piazzetta, la bellezza di questi paesi arroccati su colline o stesi sulla costa, di queste case tutte con un albero di Na..

  • La festa di San Nicola all’Epomeo

    Il 6 dicembre si celebra la festa a “più alta quota” dell’isola: San Nicola. La chiesetta dedicata al culto del Santo si trova infatti in cima all’Epomeo, la vetta di quasi 800 metri che domina l’intera isola..

  • La ‘Ndrezzata antico ballo ischitano

    La ‘Ndrezzata ha origini antichissime, e risale all’epoca dei Greci, che per primi abitarono l’isola chiamandola Pitecusa. La presenza delle spade nelle danze che accompagnano il canto richiama infatti gli esercizi, sia ..