La Pasqua ad Ischia per inaugurare la primavera

Una manciata di giorni ci separano dai primi ponti primaverili, una manciata di settimane da giorni di relax, vissuti nella pienezza di una vacanza assoluta, tra mare, terme, sole e lunghe passeggiate nel verde. Ma anche cose buone da mangiare, panorami da contemplare, botteghe d’artigianato dove intrufolarsi a caccia di oggetti fatti a mano, e le sere che man mano diventano più calde, le sere trascorse a cena con la luna, le stelle, il mare.Dov’è questo sogno? Non è un sogno, è l’isola di Ischia

Pasqua è vicina, via dalla città.

Scegliamo per il primo ponte della primavera un luogo dove ritemprarci e dove inaugurare la bella stagione che sta per venire. Non c’è bisogno di volare tanto lontano, l’isola di Ischia è un paradiso tutto italiano dove trascorrere un soggiorno nel benessere. L’isola ti promette una vacanza dai mille colori: l’azzurro del mare, l’oro delle spiagge, il verde delle colline, il rosso dei tramonti, l’ambra dei vini pregiati, il fucsia dei ciclamini, ed ancora, ancora. L’isola di Ischia ti aspetta per la vacanza che più ti piace: percorsi ecologici, terme e tanto mare, ma anche storia, cultura, spettacoli, e notti mondane.

Ed il tempo non basta mai per visitarla tutta, quest’isola tanto grande e tanto varia, per conoscerla a fondo, per scoprire tutte le sue baie ed i centri storici, i vicoli orientali, le piazze assolate, per addentrarsi nella sua storia: il castello Aaragonese, la torre di Guevara, il museo archeologico di Villa Arbusto con la coppa di Nestore, le chiese ricche di pale d’altare, marmi, pavimenti maiolicati.

Cosa vi guiderà in questo viaggio nella bellezza?

Un sentiero di campagna che si apre improvviso sul panorama del Golfo, il profumo delle zagare, il suono di una campana lontana, la fragranza del pane cotto a legna, le conchiglie portate dal mare sulla spiaggia, il brillio delle boutique eleganti, il brusio della gente che passeggia per le strade del centro mentre la sera diventa notte.

Scegliete un soggiorno di Pasqua in uno dei tanti hotel dell’isola di Ischia che hanno preparato per voi offerte straordinarie e pacchetti all-inclusive, dalle terme alle escursioni ecologiche.Pasqua ad Ischia, giorni di intenso piacere

Leggi anche:

  • La danza del lavoro “O’ Puntone”

    Costruire una casa un tempo ad Ischia, quando la tecnologia era inesistente, era veramente faticoso. Tutto era fatto quasi esclusivamente a mano senza nessun supporto meccanico. Ecco perché quando si giungeva alla fine d..

  • La Corsa dell’Angelo della Pasqua a Forio

    Una tradizione popolare antichissima che conserva il fascino di un culto religioso radicato nella storia isolana: la sacra rappresentazione pasquale della Corsa dell’Angelo. Sono in tanti i turisti che ogni anno vengono ..

  • La ‘Ndrezzata antico ballo ischitano

    La ‘Ndrezzata ha origini antichissime, e risale all’epoca dei Greci, che per primi abitarono l’isola chiamandola Pitecusa. La presenza delle spade nelle danze che accompagnano il canto richiama infatti gli esercizi, sia ..

  • La festa di San Nicola all’Epomeo

    Il 6 dicembre si celebra la festa a “più alta quota” dell’isola: San Nicola. La chiesetta dedicata al culto del Santo si trova infatti in cima all’Epomeo, la vetta di quasi 800 metri che domina l’intera isola..